Ucraina, Draghi: "Sbloccare porti, rischio catastrofe alimentare"
9 giugno 2022

News

Ucraina, Draghi: “Sbloccare porti, rischio catastrofe alimentare”


“I nostri sforzi per prevenire una crisi alimentare devono partire dai porti dell’Ucraina nel Mar Nero. Dobbiamo sbloccare i milioni di tonnellate di cereali bloccati lì a causa del conflitto”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio Mario Draghi, parlando alla Ministeriale Ocse a Parigi. “Gli sforzi di mediazione delle Nazioni Unite – ha sottolineato – sono un passo significativo, purtroppo gli unici. Dobbiamo offrire al presidente Volodymyr Zelensky le assicurazioni necessarie, che i porti non verranno attaccati. E dobbiamo continuare a sostenere i Paesi importatori, come sta facendo l’Ue”.

Leggi anche

Il premier ha ricordato che l’Ue ha approvato “sei pacchetti di sanzioni”, che hanno dato un “colpo” significativo alla Russia, ma “affinché i nostri sforzi siano efficaci, devono essere sostenibili nel tempo e portare a bordo le economie emergenti e in via di sviluppo. Dobbiamo mettere la stessa determinazione che abbiamo messo nell’aiutare l’Ucraina nell’aiutare i nostri cittadini e quelli delle parti più povere del mondo”.


Leggi anche...



News
Usa accusano Russia: “Arma spaziale minaccia...

La Russia ha lanciato in orbita un'arma spaziale che, se ulteriormente sviluppata, potrà...


News
Napoli, Manfredi: “Starbucks porta flavor...

Napoli città famosa per la sua cultura del caffè e per le sue tradizioni culinarie uniche,...


News
Rai, presidente Soldi: “Su Scurati azioni...

Sulla vicenda relativa allo scrittore Antonio Scurati "non possono essere attribuiti intenti...


News
Federica Pellegrini diventa una Barbie

La campionessa del nuoto azzurro Federica Pellegrini diventa una barbie. E' stata infatti...