Ucraina, Papa: "Dialogo con aggressore puzza ma si deve fare"
16 settembre 2022

News

Ucraina, Papa: “Dialogo con aggressore puzza ma si deve fare”


“Io non escludo il dialogo con qualsiasi potenza, che sia in guerra, che sia l’aggressore… delle volte il dialogo si deve fare così, ma si deve fare, “puzza” ma si deve fare“. Lo ha sottolineato il Papa sul volo di ritorno in Kazakistan spiegando il perché voglia tenere aperto il canale diplomatico con la Russia. “Sempre un passo avanti, la mano tesa, sempre! Perché al contrario – dice – chiudiamo l’unica porta ragionevole per la pace. Delle volte non accettano il dialogo: peccato! Ma il dialogo va fatto sempre, almeno offerto, e questo fa bene a chi lo offre; fa respirare”.

“Credo che sia sempre difficile capire il dialogo con gli Stati che hanno incominciato la guerra, e sembra che il primo passo è stato da lì, da quella parte. E difficile ma non dobbiamo scartarlo, dobbiamo dare l’opportunità del dialogo a tutti, a tutti! Perché sempre c’è la possibilità che nel dialogo si possano cambiare le cose, e anche offrire un altro punto di vista, un altro punto di considerazione”, osserva il Papa.


Leggi anche...



News
Pallavolo, Casali: “Bper Beach Volley Italia...

“Nove anni di questo tour, tanta emozione, tante spiagge oltre 2.500 chilometri in tutta...


News
Turbolenza su volo Londra-Singapore, 20 passeggeri...

Restano ricoverati all'ospedale Smitivej di Bangkok 58 passeggeri - di cui 20 in terapia...


News
Leva militare obbligatoria, La Russa: “Sono...

Quella di Salvini "non è una grande proposta, io ho sempre detto che per me è giusto che su...


News
Terremoto Campi Flegrei, stop ai ricoveri...

In seguito al terremoto nei Campi Flegrei, sono stati "bloccati sia i ricoveri ordinari che...